Prototipo ROTY

studio architetto stefano maurizio

Prototipo ROTY

Mezzo elettrico fornito dal Rotary Club di Porto Viro (RO) che si inserisce, con coerenza, nelle azioni promosse nel corso degli ultimi anni dalla Regione Veneto in materia di Turismo Inclusivo, e di ciò che ad oggi è stato realizzato per rendere le spiagge accessibili (per esempio, la dotazione negli stabilimenti balneari di accorgimenti ed ausili alla mobilità, come le sedie J.O.B. e le passerelle per il passaggio agevole sulla sabbia e il raggiungimento della battigia). Prendendo spunto da queste azioni, è nata la volontà di implementare le operazioni che consentano una fruizione agevole, sicura e soprattutto in totale autonomia, degli utenti con esigenze specifiche di determinati luoghi ad oggi non accessibili.

La messa a punto del prototipo Roty nasce, infatti, dalla necessità di implementare la fruibilità, da parte di tutti, dei lunghi tratti di litorale veneto caratterizzato da sabbie sciolte, che si trovano nel territorio del Delta del Po e che comprendono alcuni comuni del Polesine, quali Rosolina e Porto Viro. Il mezzo elettrico è stato pensato per soddisfare le esigenze delle persone, garantendo la mobilità, in totale autonomia ie seguendo i sette principi dell’Universal Design e l’approccio della Classificazione Internazionale delle Funzionalità e della Salute (I.C.F.)



                         Scarica qualche

                         informazione in 

                         più sul prototipo

studio architetto stefano maurizio

Questo sito Web utilizza cookies. Continuando a utilizzare questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookies.

Accetta